• Telefono
    055633007
  • Emergenze
    347-3952003
    • 12 GEN 14
    • 2

    Filariosi cardiopolmonare

    La filariosi cardiopolmonare è una patologia causata da un parassita (Dirofilaria Immitis) che colpisce principalfilaria1mente i cani.

    Questa parassitosi viene trasmessa attraverso l’inoculazione della sua forma larvale (microfilarie) mediante la puntura di diverse specie di zanzare. Questo parassita, una volta entrato nel circolo sistemico del cane, completa la sua maturazione a livello polmonare e cardiaco. Le forme adulte di questi parassiti possono arrivare fino a 30 cm di lunghezza. Questi parassiti daranno vita a nuove microfilarie che verranno immesse nel circolo sanguigno pronte per essere nuovamente veicolate in un altro ospite mediante puntura di una nuova zanzara.

    I segni clinici di questa patologia sono causati principalmente dall’azione delle forme adulte a livello delle arterie polmonari e delle camere cardiache. I principali sintomi sono: perdita di peso, intolleranza all’esercizio fisico, abbattimento, tosse, difficoltà respiratoria, sincope, distensione addominale, ecc.

    La diagnosi viene effettuata principalmente mediante l’ausilio di test immunoenzimatici eseguiti su prelievi di sangue.

    Al fine di evitare il contagio e lo sviluppo di questa grave patologia è consigliabile eseguire una profilassi farmacologica che impedisca alle microfilarie eventualmente trasmesse di trasformarsi in adulti causando danni cardiopolmonari al cane.

     

    S.J Ettinger, E.C. Feldman: Textbook of Veterinary Internal Medicine. 6th ed.2005. pp 1118-1127

    Condividi ....Share on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on FacebookEmail this to someone
    Leave a reply →

Lascia una risposta

Cancella la risposta

Photostream

Condividi ....Share on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on FacebookEmail this to someone